Le Origini

Il progetto Portals nasce nel gennaio del 2015 dall'esigenza di trovare una formula nuova rispetto al concetto ancestrale delle mostre di opere d'arte.
L'ideatore del progetto, il BaK, delineò la possibilità di far diventare un'opera non solo un oggetto fermo ed esposto, ma un vero portale di collegamento tra l'opera ed il suo background.

Il progetto Portals utilizza solo tecnologie aperte e diffuse, senza la necessità di doversi munire di applicazioni specifiche.
I portali sono attivati tramite dei codici elettronici che, letti con un qualsiasi smartphone o dispositivo mobile, attivano il portale associato collegandosi al database del sito. Da lì è possibile avere informazioni sull'opera, sull'autore e anche contattare in tempo reale l'autore stesso, creando un dialogo reale oltre la ferma esposizione d'arte.

Alla prima esposizione (nel gennaio del 2014) Portals contava solo una decina portali di artisti che hanno aderito all'iniziativa. Grazie all'auto-finanziamento dell'iniziativa i portali si sono moltiplicati dopo meno di un mese.

         

    [ Modifica ]        [ Ritorna ]